Operators

MNO e opportunità A2P nel 2016: rivolgersi al nuovo mercato a un livello tutto nuovo

Quali sono i modi migliori per le società di telecomunicazioni per plasmare e lanciare servizi di messaggistica A2P per le aziende, ridurre il time to market e migliorare i ricavi?

December 31 2015

Quali sono i modi migliori per le società di telecomunicazioni per plasmare e lanciare servizi di messastica A2P per le aziende, ridurre il time to market e migliorare i ricavi? Come aggiungere agilità e flessibilità quando si opera nel mercato SMS A2P dinamico?

I modelli di business e l’implementazione tecnica possono essere piuttosto differenti per le società di telecomunicazioni, a seconda del Paese e della regione in cui operano, oltre che delle loro dimensioni. Inoltre, le aziende parlano una lingua diversa; gli scenari di implementazione di cui possono avere bisogno e gli obiettivi aziendali che vogliono raggiungere sono diversi.

Il recente workshop di messaggistica A2P ospitato da Infobip a Dubai ha affrontato alcuni di questi temi, richiamando oltre 100 professionisti di 35 società di telecomunicazioni e aziende specializzate di tutto il mondo.
 

“Gli SMS A2P e P2P sono due mondi molto diversi. Gli SMS A2P hanno subito cambiamenti e un’evoluzione impressionante nel corso degli anni; questo mercato è emerso come un mercato totalmente nuovo, molto diverso dal vecchio mercato SMS P2P a cui i gestori di telefonia mobile (MNO) sono abituate. Gli operatori nel campo delle telecomunicazioni devono rivolgersi a questo nuovo mercato su un livello tutto nuovo”, ha affermato il fondatore e amministratore delegato di Infobip Silvio Kutic, “la messaggistica enterprise ha le proprie regole, tecnologie e modelli di business che, quando combinati, forniscono valore alle aziende nell’attirare i consumatori e nell’aggiungere sicurezza.”

Silvio kuticCEO, Infobip

Nonostante le società di telecomunicazioni avessero un ricco portafoglio di clienti enterprise, spesso non avevano gli ingredienti chiave necessari per fornire loro servizi di messaggistica A2P. L’opportunità di vendite trasversali sembra più che evidente, tuttavia raramente sono all’altezza del suo pieno potenziale.

La nicchia della messaggistica SMS A2P implica una sfida sia dal punto di vista tecnico che operativo. Soluzioni software dedicate, supporto tecnico 24 ore su 24, consulenza ingegneristica; queste sono le aree altamente specializzate in un settore altrimenti specializzato. Generalmente, inoltre, gli operatori del settore mobile mostravano scarse competenze fra quelle necessarie a soddisfare queste esigenze.

Non sorprende perciò che, all’interno delle società di telecomunicazioni stesse, le richieste di agilità per affrontare l’opportunità SMS A2P siano state più forti negli ultimi anni.

Un passo avanti rispetto al modello cliente-venditore, la partnership consente una comprensione superiore delle esigenze del cliente, un prerequisito per un’implementazione di successo delle tecnologie. Il rapporto va oltre la tecnologia, consentendo ai partner di condividere approfondimenti di tipo business e sviluppare nuovi servizi in modo più rapido.

La protezione di rete e le soluzioni di alto livello che forniscono una trasparenza e visibilità complete a livello di traffico sono sempre un tema scottante. Mentre l’industria si muove verso una comprensione a 360° delle dinamiche della messaggistica A2P, il controllo dei costi, valutazioni accurate delle entrate e della spesa stanno diventando il nuovo standard per entrambi gli estremi.

Come migliorare la sicurezza della rete e monetizzare il traffico della messaggistica A2P è una problematica permanente per gli operatori: il monitoraggio e la monetizzazione dell’intera portata del traffico generato sulle proprie reti aiuta a ottenere proiezioni sui ricavi e lascia un impatto durevole sulla soddisfazione a livello di servizio dell’intera base di abbonati.

L’innovativo modello Business-as-a-Service viene sempre più proposto come il nuovo stadio naturale nell’avanzamento dei servizi cloud in generale. Secondo alcuni, i fornitori cloud continueranno ad aggiungere gli elementi operativi modulari all’infrastruttura, alla piattaforma e al software che si sono già spostati sul cloud. Implementando livelli di attenzione specializzata al cliente, vendite, amministrazione e risorse operative sulla propria rete, gli MNO possono raggiungere livelli senza precedenti di qualità del servizio per il proprio business A2P.

Quando pienamente applicato alla sfera della messaggistica A2P, il BaaS dà come risultato la capacità per le società di telecomunicazioni di esternalizzare il proprio business di messaggistica A2P, compresi i processi di vendita, l’onboarding e il supporto, e di dividere l’entrata acquisita alla fine di ogni mese. Questo approccio consente agli operatori di concentrarsi sul proprio business principale e di aggiungere ricavi derivanti dal flusso della messaggistica A2P attraverso la propria rete; senza rischi, spese di capitale o sovraccarico ulteriore sulla propria operatività quotidiana.

Secondo uno dei delegati del congresso, Jason Bryan, il cui team al Roaming Consulting ha condotto un’indagine sui venditori SMS A2P, l’incremento dei ricavi è il criterio più importante per gli operatori nella scelta di un venditore, seguito dalla portata globale e dalla sicurezza.

Secondo lo studio “Ricerca di mercato sulla trasparenza” il valore del mercato SMS A2P globale si è attestato sui US$53,07 miliardi nel 2013. Tra il 2014 e il 2020 è previsto un CAGR del 4,2%, con un valore di mercato totale che si prevede raggiungerà un picco di US$70,32 miliardi nel 2020.