Enterprise

Perché non vogliamo che ti basti un clic

La maggior parte delle aziende mod erne utilizza un approccio plug and play. Per gli SMS A2P, Infobip preferisce partire dall’ascolto.

April 25 2016

La maggior parte delle aziende moderne utilizza un approccio plug and play. Iscriversi a un servizio o ricevere un prodotto non è mai stato così semplice: dal flusso di iscrizione all'onboarding dell'utente, la parola d'ordine è continuità. Lascia il tuo indirizzo email, scegli un nome utente e una password e sei subito pronto.

Il problema del plug and play

Se acquisire utenti è la massima priorità, non sorprende che un flusso privo di punti di frizione dia i migliori risultati. Tuttavia, specialmente per le aziende che operano nel B2B e i loro clienti, a volte è necessario chiedere qualche informazione in più al momento dell'iscrizione. Avere più dati per offrire un servizio migliore. O almeno, questo è ciò che promettiamo.

Possiamo tirare un parallelo tra noi utenti e Google o altri fornitori di servizi moderni. Tutti amiamo la comodità. Vogliamo vivere un'esperienza priva di problemi, che ci consenta di accedere al servizio che vogliamo e utilizzarlo senza dover perdere tempo. Un esempio? Chi utilizza Pocket vuole salvare rapidamente gli articoli che legge e continuare ad avere un'esperienza di lettura di qualità anche quando passa da una piattaforma all'altra.

Strumenti come il correttore automatico, l'autocompletamento del campo di ricerca, i servizi di localizzazione e ora anche Google Now non fanno che semplificare le attività che svolgiamo ogni giorno. Per offrirci questa possibilità e migliorare la nostra esperienza come utenti, i fornitori di servizi devono raccogliere dati che indichino cosa ci piace o ci interessa e cosa amiamo di più.

Perché il plug and play non funziona per gli SMS A2P globali

Il settore delle comunicazioni si basa su meccanismi molto simili. Per quanto chiunque possa tentare di sostenerlo, è impossibile integrare e fornire capacità di messaggistica SMS A2P su scala globale in uno o due clic in modo efficace. Chiaramente, per le aziende testare un servizio di messaggistica A2P è relativamente semplice. Per effettuare un invio, tuttavia, è necessario aver avuto un dialogo.

Quando creiamo le nostre soluzioni A2P, facciamo in modo che siano semplici, così da eliminare i possibili problemi delle comunicazioni. Negli ultimi 12 mesi, la piattaforma Infobip ha aiutato i nostri partner a parlare con 3,6 miliardi di persone in tutto il mondo. Per mettere l'azienda in contatto con l'utente basta una singola chiamata API. Per raggiungere questo risultato, ti chiediamo di darci maggiori informazioni sulla tua attività. Probabilmente ti starai chiedendo in che modo queste informazioni aiutano Infobip a risolvere le varie complessità. Forse hai pensato "Ma io cosa ci guadagno?".

Perché parlare con noi

Infobip può scalare facilmente per adattarsi al meglio alle esigenze e alle dimensioni della tua azienda e offrire i volumi richiesti. Se ci indichi i tuoi requisiti tecnici, possiamo aiutarti a raggiungere un'integrazione rapida ed efficace.Infobip è un'azienda differente perché unisce una straordinaria tecnologia e partnership strategiche nelle telecomunicazioni con un tocco umano, in qualsiasi angolo del mondo. In questo modo, i tuoi messaggi viaggiano liberi in conformità alle regolamentazioni e alle normative locali. Ma solo se ci indichi la destinazione. Potraiparlare al telefono con una persona reale, che valuterà le opportunità di messaggistica A2P a tua disposizione e ti offrirà un modello personalizzato su misura per la tua azienda.

Secondo Infobip, è questa una vera partnership. E per funzionare, ha bisogno di lavoro di squadra. Per alcune aziende, il plug and play è la soluzione migliore. Noi preferiamo prima ascoltarti, conoscere la tua attività e imparare a capire cosa vuoi, così da essere proprio il fornitore che desideri. E tu, cosa ci guadagni? In poche parole, il servizio di messaggistica che la tua azienda si merita.

Il settore è complesso, ma non per forza complicato.