Enterprise

Viber –Comunicazioni sulla base delle preferenze del consumatore

L’engagement è passato al livello del consumatore non-stop. Ed è qui che interviene Viber.

February 21 2017

Oggi engagement del consumatore non significa soltanto saperlo raggiungere. Significa raggiungerlo su piattaforme che è già abituato ad usare, non perderlo solo perché non disponi del modo giusto per contattarlo.

Quando Viber, una delle principali app di messaggistica a livello mondiale, con oltre 750 milioni di utenti, ha introdotto la nuova tecnologia A2P (applicazione a persona), sembrava essere perfetta per la piattaforma Infobip. Col fatto che le aziende potessero attingere a quel bacino di utenti, con la possibilità di comunicare attraverso una piattaforma che i loro utenti avevano già scelto come canale preferenziale delle loro comunicazioni, sembrava una transizione senza intoppi.

L’aggiunta di Viber come canale di comunicazioni Infobip alimenta la nostra prospettiva di consentire alle aziende di gestire le proprie comunicazioni mobile-first sulla base delle preferenze del cliente, e il tutto attraverso un’unica piattaforma centralizzata.

Secondo il Journal of Electronic Commerce Research, alcuni studi hanno dimostrato che, per garantire la migliore esperienza possibile al consumatore, le aziende devono prestare molta attenzione ai fattori e al comportamento dei consumatori che spingono a scegliere un determinato canale.

L’ENGAGEMENT DI VIBER PER IL CONSUMATORE NON-STOP

Oggi i consumatori utilizzano più canali digitali rispetto al passato, e molti più di quanti tu possa immaginare. Otto anni fa, il 78% dei consumatori utilizzava almeno un canale online. Nel corso del 2014, il dato è salito all’88% - e 4 persone su 10 volevano interazioni sempre più digitali rispetto a quella che era la disponibilità delle aziende.

Oggi la maggior parte di queste persone cercano la risoluzione più rapida ai problemi cercando di avere meno problemi, e se le aziende non rivoluzionano il modo in cui operano le loro comunicazioni, c’è il rischio di perdere clienti. In una ricerca condotta da Accenture Strategy, quasi due terzi affermano di utilizzare canali online di vendite, marketing e servizi per la loro velocità e convenienza, mentre poco più della metà afferma di essere diventati sempre più impazienti e di volere una procedura di acquisto che sia veloce e con il minimo sforzo.

E questo è il punto forte di Viber. Le aziende che utilizzano la tecnologia di messaggistica di Viber possono inviare messaggi multimediali con immagini, utilizzare pulsanti e fino a 1000 caratteri di testo in qualsiasi lingua, offrendo un’esperienza più coinvolgente per un consumatore in movimento.

Viber messaging

 

I messaggi su Viber non rappresentano soltanto un modo per le imprese di personalizzare la comunicazione per i clienti, creare la consapevolezza del marchio e fornire dei contenuti fruibili attraverso un mezzo familiare. Con l’offerta di una vasta gamma di opzioni, i messaggi Viber possono avere funzione transazionale, promozionale e di supporto, presentare immagini, pulsanti e link tutti nello stesso messaggio.

E i vantaggi non sono finiti. Ogni utente Viber può facilmente comunicare attraverso l’app Viber, disponibile su iOS, Android e Windows Phone 10, rendendola la soluzione ideale per la comunicazione incrociata piattaforma-consumatore. Allo stesso tempo, le aziende possono ottenere informazioni utili e dettagliate sul modo in cui gli utenti interagiscono con le comunicazioni, confermando quando un messaggio viene inviato, consegnato e se il messaggio è stato visualizzato dal destinatario.

E dal momento che i messaggi vengono inviati ai numeri di cellulare dei clienti, le aziende possono utilizzare i dati relativi ai propri clienti per coinvolgere gli utenti su Viber.

SUPPORTARE LE COMUNICAZIONI OMNICHANNEL CON VIBER

Secondo Accenture Strategy, i consumatori tra i 18 e i 34 anni, quelli che sono cresciuti immersi nelle tecnologie digitali, sarebbero due o tre volte più favorevoli all’utilizzo di più interazioni digitali rispetto ai consumatori di con più di 55 anni e rispetto a ciò che è attualmente offerto dalle aziende.

Con l’aggiunta di Infobip OMNI, la piattaforma Infobip ti consente di automatizzare la tua comunicazione mobile attraverso canali preferenziali quali Viber, e di creare delle esperienze uniche per i clienti utilizzando le caratteristiche uniche di ogni altro canale, tra cui SMS, voce, email e notifiche push.

Infobip Customer Help & Support: Dashboard

È una soluzione ideale per introdurre un nuovo canale di comunicazione su Viber, pur mantenendo i migliori tassi di consegna possibili per le tue comunicazioni aziendali.

Dal momento che Viber è disponibile come parte di OMNI, è disponibile un piano di backup nel caso in cui il messaggio iniziale Viber non giunga al destinatario scelto. OMNI è sicuro e consente di impostare altri canali mobili come opzione alternativa, e garantisce che la tua comunicazione importante giunga rapidamente a destinazione.

Ad esempio OMNI consente di generare automaticamente un SMS ogniqualvolta l’utente non riceva il messaggio di Viber. Ciò può accadere per svariate di ragioni: forse l’utente non ha installato l’app Viber, o non ha accesso a Internet e non può quindi ricevere il messaggio. In questo modo la consegna è assicurata. Questa è una soluzione ideale per introdurre un nuovo canale di comunicazione su Viber, pur mantenendo i migliori tassi di consegna.

Tre anni fa, circa la metà dei clienti si era già affidata ai nuovi provider rispetto ai vecchi, perché le aziende non erano in grado di offrire soluzioni adatte alle loro esigenze. Oggi, questo numero è aumentato in maniera esponenziale. OMNI e Viber risolvono il problema delle comunicazioni aziendali.

SCOPRI COME VIBER E OMNI POSSONO FAVORIRE L’ENGAGEMENT SU TUTTI I CANALI

PROVALO OGGI!